flavio guidi

Il Pane e le Rose – Ritmi e profumi d’estate

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Da Giovedì 16 a domenica 26 giugno torna a Gallicano la manifestazione musicale più giovane dell’estate in valle del Serchio: “Il Pane e le Rose – Ritmi e profumi d’estate”.
Tutte le sere, concerti, gastronomia con piatti tipici, festa della birra, giochi e divertimento per grandi e piccoli presso l’area degli impianti sportivi di Gallicano. Il tutto sotto l’organizzazione della pro Loco ed il patrocinio del comune di Gallicano.

Per quanto riguarda i concerti si parte giovedì 16 con una tribute band dei Negramaro. Grazie alla somiglianza fisica e vocale del cantante Fulvio Notari, alla precisa ricerca dei suoni nelle chitarre di Marco Carnesecchi, al groove del basso di Mauro Lallo e alla spinta ritmica del batterista Massimiliano Agati la negramaro Tribute Band si candida ad essere la tribute ufficiale del gruppo salentino per gli anni a venire.

Il 17 ci saranno gli Smokout che tra numerosi medley che spaziano tra il rock e la dance anni ’80/’90, le hit del momento e ad un repertorio sempre aggiornato alle novità del panorama nazionale ed internazionale, vi saprà regalare immancabilmente due ore di musica live.

Andiamo avanti: il 18,  ci saranno i Kimik e poi grande omaggio alla musica soul il 19 con il ritorno della Mr Pitiful Soul Band, la formazione dove un tempo militava anche il cantante Matteo Beccucci.

Si prosegue il 20 con I ragazzi d’America, tribute band lucchese di Gianna Nannini; il 21 con Lanza e Morganti, band che ha collaborato, in tour e registrazioni, con Biagio Antonacci, Paolo Vallesi, Dirotta su Cuba, Raf, Irene Grandi, Ottavo Padiglione, Syria e la Casa del Vento; il 22 son Spirito Di Vino con un tributo a Zuccheri; il 23 con Cani Sciolti, formazione cover tra i leader nel panorama del Nord Itala, il 24 con la musica alla Vinicio Capossela della Manolo Strimpelli Nait Orkestra ed infine il 25 con Abraxas Band, composta da alcuni tra i più conosciuti e stimati musicisti bolognesi che propone brani selezionati accuratamente tra le hit di Carlos Santana mantenendo il filo conduttore della ritmicità, ballabilità e grande coinvolgimento del pubblico ed il 26 giugno, serata conclusiva, con Tara dell’Innocenti & The Rose interessante band che si ispira alla grande Janis Joplin.

Tutti i concerti iniziano alle 21,30 e l’ingresso è gratuito.

Da sapere inoltre che tutte le sere la festa apre alle 19,30 con ristorante, vari stands espositivi e gastronomici, un bar, una birreria e una grapperia.

Giornaledibarganews.com seguirà per intero tutte le serate e vi informerà puntualmente di quello che sarà il “Pane e le rose” 2011.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of