flavio guidi

Un comitato per Sommocolonia

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nuovo passo verso un maggiore rilancio della piccola frazione della montagna di Barga, Sommocolonia. In questi giorni si è costituita  con tanto di atto notarile  l’Associazione Ricreativa Sommocolonia. L’associazione è nata per la valorizzazione del piccolo ma affascinante paesino montano della Media Valle del Serchio, noto soprattutto perché qui il 26 dicembre 1944 si è combattuto la battaglia più sanguinosa della provincia di Lucca per quanto riguarda il II conflitto mondiale.
Sommocolonia oggi ricorda quei tragici fatti, ospitando un interessante museo, ma soprattutto è in costante crescita il turismo americano: eredi dei soldati che qui hanno combattuto o militari americani (articolo qui) che vogliono visitare il piccolo borgo e scoprire la sua storia. Il piccolo borgo ha enormi potenzialità di sviluppo dal punto di vista turistico anche per la sua bellezza.
Il comitato, inizialmente composto da 18 membri fondatori, ma aperto a chiunque voglia aderirvi, è  unico interlocutore per scopi culturali ,ricreativi, sportivi e promozionali con gli enti locali e ha anche il compìto di gestire il piccolo , ma avvincente museo, dove sono conservati numerosi reperti originali e documenti della Battaglia di Sommocolonia. Come presidente è stato eletto all’unanimità, Massimo Nardini.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of