flavio guidi

Dolcenera a Barga per Barga Jazz

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dolcenera, singer, songwriter and actress was in Barga this week to see for herself firsthand The Barga Jazz Festival 2011.
Nuovi artisti d’eccezione a Barga. Dopo Paolo Nutini, che ancora si trova nella cittadina dove ha deciso di trascorrere un ulteriore periodo di riposo (e dove domenica sera in fuoriprogramma ha cantato durante il concerto di bargajazz di Emma e gli Aristodemos), è giunta in questi giorni anche la nota cantante Dolcenera vincitrice nel 2003 della sezione Proposte del festival di Sanremo.

Ha cantato e collaborato con tanti artisti di fama nazionale ed internazionale ed i suoi dischi sono balzati più volte ai primi posti delle hit parade.

Che ci faceva a Barga Dolcenera? E’ giunta qui per un paio di giorni, al termine di un concerto a Palermo, proprio perché, da amici barghigiani del suo manager (Alessandro Campani e poi Riccardo Reverberi), aveva saputo che nella cittadina si svolgeva il Bargajazz, la manifestazione jazz alla ventiquattresima edizione che quest’anno ha come tema Italiansongbook.

 dolcenera in barga (mp3)

A Barga anche Paolo Nutini con il quale Dolcenera, a Villa Moorings di Beatrice Salvi, dove è stata ospite, ha duettato regalando ai presenti dei momenti indimenticabili all’interno delle jam session che si tengono tutte le sere presso l’hotel. BargaJazz festival.

Oggi per lei, un breve giro in visita a Barga prima di ritornare da domani al programma della sua tournée in giro per l’Italia per presentare il suo nuovo disco “L’evoluzione della specie”.

E così nella cittadina, un altro nome illustre della musica che si aggiunge alla lunga lista di personaggi celebri che nelle settimane scorse si sono viste in giro. Segno questo di una crescente popolarità turistica di Barga, sempre più conosciuta ed apprezzata anche dai big.

Dolcenera, nome d’arte di Emanuela Trane (Galatina, 16 maggio 1977), è una cantautrice, musicista e attrice italiana
Presentatasi al grande pubblico come un’artista dall’anima rock,è stata paragonata dalla critica musicale a cantanti come Nina Hagen e Janis Joplin. La sua musica presenta inoltre alcuni elementi tipici del cantautorato italiano ed è influenzata da generi quali il folk, l’R&B e, soprattutto nelle sue ultime produzioni, il rock anglosassone e l’elettronica.
Ha ottenuto la notorietà vincendo il Festival di Sanremo 2003 nella sezione “Proposte” e, due anni più tardi, ha vinto la seconda edizione di Music Farm. Ad oggi ha pubblicato 5 album di inediti e 13 singoli.
Figlia primogenita di Gino e Mimma, cresce a Scorrano e fin da bambina si dedica alla musica, studiando pianoforte, canto e clarinetto. [All’età di quattordici anni inizia a scrivere le sue prime canzoni e ad esibirsi dal vivo.
Dopo il diploma di liceo classico lascia Scorrano per iscriversi alla facoltà di ingegneria meccanica dell’Università degli Studi di Firenze. Nel capoluogo toscano incontra il chitarrista Francesco Sighieri, con il quale avvia una lunga collaborazione e fonda, anche insieme a Lele Fontana la band “I codici zero” che segue in tour gli Articolo 31.
Dopo aver conosciuto in chat il produttore Lucio Fabbri, ottiene il suo primo contratto discografico e sceglie di utilizzare per la musica lo pseudonimo Dolcenera, titolo di una canzone del cantautore genovese Fabrizio De André contenuta nell’album Anime salve del 1996.

Al Festival di Sanremo 2003 si presenta con Siamo tutti là fuori, un brano pop dalle sfumature folk della taranta salentina, che le consente di aggiudicarsi la vittoria tra le “Proposte” e che raggiunge la 10ª posizione nella classifica dei singoli più venduti in Italia.

Spinta dal manager Lucio Fabbri, nel 2005 partecipa al reality show Music Farm, condotto da Simona Ventura, aggiudicandosi con il 65% delle preferenze la vittoria finale al televoto contro Fausto Leali.
Subito dopo la vittoria a Music Farm esce il suo secondo album, intitolato Un mondo perfetto. Trainato dai singoli Mai più noi due e Continua, l’album ottiene il disco di platino con oltre 90.000 copie vendute.

A marzo 2006 ritorna in gara al Festival di Sanremo, presentando il brano pop-rock Com’è straordinaria la vita. La canzone si classifica seconda nella categoria Donne e raggiunge la 6ª posizione nella classifica dei singoli più venduti in Italia.
Durante il periodo sanremese esce il terzo album della cantante, Il popolo dei sogni, che bissa il successo del precedente, ottenendo il disco d’oro in una settimana e raggiungendo in seguito il disco di platino con oltre 80.000 copie vendute.

Il 14 e il 15 giugno ha aperto i concerti di Vasco Rossi allo Stadio Del Conero di Ancona, ed un mese più tardi si è esibita in concerto davanti ai circa 40.000 spettatori del Festival internazionale di Cartagine (Tunisi), all’interno della manifestazione annuale che esplora il mondo della musica, ospitata nell’antico Teatro Romano di Adriano.
Tra agosto e settembre dello stesso anno, sotto invito del commissario governativo per l’Expo, l’Ambasciatore Claudio Moreno, si è esibita dal vivo all’interno del padiglione italiano presente all'”Expo 2008″ di Saragozza, interpretando numerose sue canzoni in versione spagnola e altre canzoni della musica leggera italiana.
Il 20 dicembre 2008 ha partecipato al concerto in onore dei cinquant’anni della canzone Volare di Domenico Modugno a Polignano a Mare (BA).
Nel 2009 partecipa per la terza volta al Festival di Sanremo, presentandosi nella categoria “Artisti” con la canzone Il mio amore unico. L’eliminazione del brano, avvenuta alla vigilia della serata finale, ha suscitato numerosi fischi da parte del pubblico dell’Ariston. Il 20 febbraio 2009 esce l’album Dolcenera nel Paese delle Meraviglie, prodotto da Roberto Vernetti e finito di masterizzare a Londra il 18 dicembre 2008.
Il brano sanremese ha raggiunto il 5° posto della classifica FIMI dei singoli più venduti ed è rimasto per 3 settimane consecutive in prima posizione nella classifica dell’airplay radiofonico.Inoltre, il brano Il mio amore unico è entrato a far parte della colonna sonora del film Amore 14 di Federico Moccia ed ha ricevuto il Premio Lunezia 2009, conferimento al valore musicale letterario delle canzoni italiane.
A maggio 2009 viene scelto come secondo singolo per la promozione dell’album il brano La più bella canzone d’amore che c’è. Il videoclip del singolo, diretto da Gaetano Morbioli, si aggiudica la vittoria nella categoria Donne al Premio Videoclip Italiano 2009. Il terzo singolo è invece Un dolce incantesimo, in radio dal 7 agosto 2009. Il relativo video è stato reso disponibile in anteprima il 17 ottobre 2009 sui siti ufficiali di Dolcenera.

Il tour di promozione dell’album, intitolato Dolcenera nel Paese delle Meraviglie tour, è partito da Livorno il 30 aprile 2009, e ha toccato le principali città italiane, con l’aggiunta di alcune date all’estero;
Il 27 novembre 2009 è stato pubblicato l’album Q.P.G.A di Claudio Baglioni, contenente anche il brano Come sei tu, cantato in duetto con Dolcenera. Il 6 dicembre partecipa inoltre al Concerto di Natale 2009, tenutosi a Catania e trasmesso da Rai 2 il 24 dicembre, esibendosi anche insieme al flautista Andrea Griminelli nel brano Fragile di Sting.
Il 17 maggio 2011 è stato pubblicato per EMI Music Italy il quinto album di inediti della cantante, registrato tra il mese di giugno 2010 e l’inizio di dicembre dello stesso anno[74] e intitolato Evoluzione della specie. L’album è stato preceduto dal singolo Il sole di domenica, in radio dall’8 aprile 2011, scritto da Dolcenera con Finaz della Bandabardò, che nel brano suona anche la chitarra elettrica.
Durante l’estate 2011, Dolcenera è impegnata nell’Evoluzione della specie tour, partito il 9 giugno 2011 da Falcade, in provincia di Belluno.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of