maria elena

Continua la sagra della Polenta e Uccelli

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Sagra della Polenta e Uccelli continua come un treno verso il successo: passato il primo fine settimana, ci si avvia verso la seconda e ultima “tre giorni” di polenta, carni in umido e alla griglia e divertimento che chiuderanno la 43° edizione della sagra di Filecchio.

Ma da alcuni anni è ormai diventata tradizione spezzare l’attesa tra un week end e l’altro con una cena a base di stinchi di maiale in puro stile bavarese, evento che ogni anno registra centinaia e centinaia di adesioni.

 Polenta e Uccelli (mp3)

Così è stato ieri sera, dove dalla cucina sono usciti 650 stinchi al forno per un totale di circa mille coperti, serviti senza fare una piega dallo staff della sagra, composto praticamente dagli abitanti dell’intero paese e delle zone limitrofe.

Forse sta in parte anche in questo il successo e la longevità della sagra della Polenta e Uccelli, l’organizzazione perfetta, il buon cibo ed il servizio senza intoppi… sia come sia, comunque, ieri sera l’area delle sale parrocchiali di Filecchio, dove la sagra si svolge da più di quarant’anni, era gremita oltre misura da chi aveva cenato, da chi era venuto per una bevuta in compagnia e da chi era venuto per ballare.

Successo che si ripeterà sicuramente nelle sere del 9, 10 e 11 settembre, quando, dopo la pausa di stasera, la cucina della sagra ricomincerà a preparare polenta di formenton otto file, carni in umido, carni alla griglia e dolci casalinghi.

Per il fine settimana inoltre, non mancherà la musica e, soprattutto lo spettacolo, con i ragazzi di Smaskerando che venerdì sera porteranno a Filecchio il mini-musical “Supercalifragilistichespiralidoso”; spettacolo assicurato anche domenica 11, quando l’area della sagra ospiterà l’arrivo e la partenza del terzo raduno di auto d’epoca dedicato a Adolfo Notini, ospitando poi tutti per il pranzo.

Da non perdere, sempre domenica 11, il tiro alla forma, new entry nelle iniziative della Sagra, che vedrà, a partire dalle 16.00, una sfida tra i più forzuti che si cimenteranno con una forma di parmigiano di 25 chili.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of