keane

Shameless 2012 – Senza vergogna nudi

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

4 mostre collettive di arte contemporanea sul tema dell’Eros a cura di Giorgia Madiai

Quattro mostre collettive con artisti del panorama nazionale ed internazionale approdano nel borgo toscano di Lorenzana.
Sabato 21 aprile l’inaugurazione della mostra di Andrea Simoncini Gibson Anonymous Art ( Elena Bertoni Simone Romano ) e Max Mazzoli.

Dal 21 Aprile 2012 fino a Gennaio 2013 apre a Lorenzana, nello spazio espositivo della cultura e dell’arte, una rassegna internazionale di arte contemporanea con una serie di mostre collettive sul tema dell’Eros, spaziando dalla pittura alla fotografia attraverso le installazioni. Un progetto nel cuore della Toscana voluto da Giorgia Madiai che ne cura l’organizzazione.

Le mostre sono quattro (Spring, Summer, Autumn, Winter) e tutte avranno come leit-motiv l’Eros, che ci farà entrare in un universo che accomuna tutte le culture del mondo. L’Eros che ha in sé un tale potere espressivo che produce innegabilmente in chi lo guarda un effetto coinvolgente, stimolante e senza dubbio trascinante. Inutile negarlo e volercelo negare, fa parte di noi, di quella parte essenziale, istintiva, atavica che trascende il tutto.

L’Eros è desiderio e qualcosa di più, ed è proprio quel qualcosa che ne costituisce la vera essenza. Gli artisti che partecipano alla rassegna si uniscono sotto il cielo della meravigliosa Lorenzana per farci provare, oltre alle naturali bellezze del panorama, quel misterioso desiderio che alberga nel nostro intimo spingendoci con le loro opere ad andare oltre, oltre noi stessi.

ANDREA SIMONCINI GIBSON, ANONYMOUS ART (ELENA BERTONI E SIMONE ROMANO) E MAX MAZZOLI inaugureranno con le loro opere – Sabato 21 Aprile alle 18 – la rassegna nello spazio di Via Gramsci 23.

» ANDREA SIMONCINI GIBSON / Nasce a Roma e successivamente si trasferisce in Inghilterra dove completa gli studi laureandosi in disegno industriale e di arredi alla Kingston University. Dopo esperienze come designer in studi di progettazione a Londra e Milano avvia la propria attività artistica creando e producendo la propria linea di gioielli in fusione di bronzo che poi vende in Europa, USA e Giappone. È stato docente presso l’Università del Progetto di Reggio Emilia e l’Accademia di Belle Arti di Brera (2001-2005). Nel 2001 comincia la ricerca nel campo della scultura e contemporaneamente comincia a interessarsi all’arte digitale, in particolare alla creazione di ritratti fotografici elaborati digitalmente. Attualmente risiede e lavora a Milano. Numerosa la sua partecipazione a mostre in Italia ed all’estero.

» ANONYMOUS ART / Il duo labronico formato da ELENA BERTONI E SIMONE ROMANO ci fornisce immagini criptiche ed astratte che spesso alludono alla duplicità dell’animo umano, nella sua natura maligna e benigna. Nelle loro opere vengono rielaborati in chiave contemporanea i miti e le figure tramandate dalla tradizione orale e scritta. Dai detti popolari ai personaggi fiabeschi della tradizione folkloristica, utilizzando simboli esoterici. Hanno partecipato a numerose mostre in Italia ed all’estero.

» MAX MAZZOLI / Nato a Livorno, classe 1953, Mazzoli frequenta, fin da giovanissimo, ambienti carichi d’ispirazioni artistiche e culturali. Dopo la Scuola d’Arte di Mario Nigro e la Libera Accademia di Voltolino Fontani e Cocchia, Mazzoli inizia a frequentare gli atelier artistici livornesi, tra cui quello dello zio Carlo Mazzoli. Si discosta fin da subito dalla pittura macchiaiola, di cui è permeato l’ambiente labronico, e dopo la sua prima personale nel 1982 dal sapore iperrealista, arriva il primo approccio alle atmosfere cinematografiche. Nell’estate del 1990 affitta un atelier a Porto Rotondo, nel cuore della Costa Smeralda, “Kairos”, diventato uno spazio adibito a mostre ed incontri. L’amore per l’isola non lo ha mai più abbandonato e da allora vive e lavora in Sardegna. Immagini tratte dal cinema, televisione, pittura, scultura e fotografia vengono rielaborate su tela, tavola e plexiglass con tinte ad olio acquistando altri significati. Ha partecipato ad importanti mostre in Italia ed all’estero.

La mostra resterà aperta fino al 19 maggio. Visite su appuntamento > 334.3688592

Gli altri artisti che nei prossimi mesi saranno ospitati dalla rassegna SHAMELESS sono:

» SUMMER (16 giugno – 14 luglio): Anna Ka, Peepin Tallulah, Patrick Coleman, Wonderfur Luka, Keane e Fabrizio da Prato (article here) , Lewin Ct Cyar.
» FALL (15 settembre – 13 ottobre): Alessandro Lanini, Diego Piccaluga, Giovanni Boffa, Lavinia Mallegni, Laura Troiano, Martina Spagnoli, Paolo Garzella, Wanda D’Onofrio, Valerio Michelucci, Manola Pucci.
» WINTER (15 dicembre – 12 gennaio): Giorgia Madiai e Mario Madiai, Melissa Steckbauer, Maurizio Biagini.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of