maria elena

Fornaci in…canto 2012: ecco i vincitori

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sotto gli occhi di un folto pubblico si è conclusa la quarta edizione di Fornaci in…Canto incoronando i solisti, i kids e le band con ricchi premi e applausi scroscianti.

Diciassette i talenti rimasti in gara dopo le eliminatorie tenutesi giovedì e venerdì scorsi, i quali sabato 28 luglio si sono esibiti davanti al pubblico e alla giuria, nella serata finale composta dal mezzo soprano Ida Maria Turri, dalla cantautrice Emma Morton, da Elisa Ferretti, vincitrice della seconda edizione di Fornaci in…canto e finalista a Castrocaro, dal cantautore Gabriele Rigali, da Massimo Salotti, pianista e direttore artistico dell’evento. Presidente Aldo Tarabella, coordinatore artistico della rete dei teatri della Valle del Serchio.

Diversi gli ospiti presenti anche in quest’ultima serata, prima tra tutti, a sorpresa, la bellissima Valentina Paradiso, miss estate Italia 2011, e l’assessore provinciale alle politiche giovanili Federica Maineri che ha seguito tutto lo show sottolineando l’importanza di eventi che come questo,  incentivano la creatività e lo sviluppo di sani diversivi tra i giovani.

[dw-post-more level=”1″]

 

[nggallery id=2302]gli ospiti

Anche l’amministrazione comunale è stata presente con il sindaco Marco Bonini, gli assessori Gianpiero Passini (durante la serata anche investe di cantante in duo con Gabriele Rigali), Gabriele Giovannetti, Giovanna Stefani e Renzo Pia, a sottolineare l’importanza di questo concorso che di edizione in edizione cresce e si migliora sempre di più.

L‘importanza della musica e della formazione in questo campo è stata ribadita anche dall’intervento di Walter Rinaldi, dirigente scolastico del Liceo Musicale Passaglia, anche lui ospite in piazza IV Novembre per seguire l’evento.

A dare il via allo show, seguito dalle telecamere di Noi Tv e di Bonus Tv, la crue di hop hop della palestra Judo Club Fornaci che, sotto la guida di Lara Barbi, ha vinto pochi mesi fa il secondo posto ad una competizione provinciale. Poi largo alla musica, con le esibizioni dei finalisti che quest’anno hanno dovuto affrontare una sorta di finale nella finale. Dopo una prima esibizione con accompagnamento, infatti, la giuria ha scelto i migliori tre tra solisti e kids, che hanno poi dovuto convincere delle loro doti esibendosi di nuovo a cappella, senza alcun accompagnamento. Discorso diverso per le band che, dopo la prima prova, sono tornate sul palco con un brano “imposto” dal concorso, riarrangiato a piacere. Tutto per una valutazione più profonda delle capacità e che, almeno in un caso, ha ribaltato le prime impressioni.

[nggallery id=2303]i finalisti

Ad affrontare la seconda prova e quindi accedere alla fase finale, per i solisti, sono stati Giovanni Caramanna, Elisa PucciMarco Dianda ex equo con Andrea Maestrelli, entrambi arrivati al concorso con brani scritti da loro stessi. Per i kids, sono passati in finale Sofia Cappelli, Linda Raffaetà e Caterina Pieretti, mentre le band – The Strangers, Violet Rush e Fearless, tutte e tre con brani inediti – sono state tutte ammesse, dato che tre sono le ammissioni previste dal regolamento, anche se hanno avuto poi il loro bel daffare per convincere la giuria delle loro capacità reinterpretando pezzi dei Beatles.

Non solo l’attenta giuria ma anche il pubblico ha potuto esprimersi, votando il preferito su apposite schede consegnate assieme alle consumazioni al chiosco delle bibite; voti che hanno decretato, come da regolamento, il vincitore del premio Elio Rigali consistente in una borsa di studio di 150€.

Infine, oltre la mezzanotte, davanti ad una platea ancora attenta, i verdetti che hanno premiato non solo i “migliori” per ciascuna categoria, ma anche per le loro peculiarità. Tutti i finalisti saranno comunque proposti per un tour di concerti nella prossima stagione.

Premiati dagli ospiti e dagli amministratori presenti:

Miglior Giovane: Christian Riccetti
Miglior presenza scenica: Fearless
Miglior batterista: Matteo Paolini, The Strangers
Miglior chitarrista: Giorgio Mori, The Strangers
Miglior tastierista: Jacopo Gronchi, Fearless
Miglior bassista: Gabriele Casini, Violet Rush
Miglior arrangiamento: Fearless
Miglior inedito – borsa di studio di 150 euro a Andrea Maestrelli con la sua “Lascia Stare”
Premio Pascoli, per il miglior testo inedito – borsa di studio di 150 € a Marco Dianda con “Per chi non è stato mai come me”
Premio Elio Rigali, assegnato dalla giuria popolare a The Strangers

Ed infine le premiazioni per categoria:

Kids:

1° classificata – borsa di studio di 250 euro: Caterina Pieretti
2° Sofia Cappelli
3° Linda Raffaetà

Band:

1° classificati – borsa di studio di 800 euro: Violet Rush
2° The Strangers
3° Fearless

Canto:

1° classificata – borsa di studio di 250 euro: Elisa Pucci
2° Marco Dianda
3° Andrea Maestrelli

[nggallery id=2304]i premiati

Si è conclusa così la quarta edizione del concorso nazionale Fornaci in…canto, organizzata come sempre dagli infaticabili Massimo Salotti e Lucia Morelli con un apporto particolare dell’assessore Gianpiero Passini per l’amministrazione comunale. Quest’anno sono stati diversi gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa ed hanno permesso, nonostante i tempi poco rosei, di poter assegnare ricche borse di studio e di poter mantenere alta la qualità dell’organizzazione e dello spettacolo. La serata finale sarà trasmessa da Noi Tv domenica 29 alle 21.00, e prossimamente anche da Bonus Tv, canale Sky 950.

edizione 2011: solisti | kids&Band | finale

[/dw-post-more]

 

Leave a Reply

1 Comment on "Fornaci in…canto 2012: ecco i vincitori"

Notify of
Sort by:   newest | oldest | most voted
wpDiscuz