flavio guidi

Manolo Strimpelli Nait Orkestra, nuovo pienone in piazza Angelio

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Manolo Strimpellii e la sua Nait Orkestra a Barga sono dei miti. Di quelle band che potresti ascoltare e vedere ogni sera e potresti metterci la mani sul fuoco che farebbero il pienone ad ogni occasione. E riscuoterebbero sempre grandi applausi ed apprezzamenti. Non erano nemmeno passate due settimane da quando li avevamo visti ed ascoltati sul Piazzale del Fosso, nella penultima serata della festa del Centro Storico e nonostante questo, o forse grazie a questo, hanno fatto il pienone anche in questo venerdì sera versione Piazza Angelio, sotto l’egida dell’amico di sempre Riccardo Negri, patron de L’Osteria.

E’ stato un concerto se si vuole ancora più ben riuscito, con la solita, ma più  brillante  verve di tutto il gruppo guidato dalla voce del grande Manolo, addolcita nelle pause dall’intermezzo della sua dolce metà che tiene ugualmente bene il palco.

Un’orchestra di grande livello per uno spettacolo che alla fine non ha eguali in nessuna parte del globo (via, limitiamoci alla provincia, ma portremo anche allargarci oltre).

Come sempre ci avete convinto, cari Manolo Strimpelli & C, e ci avete fatto divertire e come sempre avete portato a Barga atmosfere che non sono di queste parti, ma che ci piacerebbe respirare più spesso, perché se così fosse ci ritroveremo ogni volta in viaggio; in qualche bettola di Belgrado, a gustare tapas  in qualche ristorante messicano con i Mariachi a far da dolce sottofondo, od a far festa tra i gitani al confine tra Francia e Spagna.

E questo, almeno per me, è, sarà e sarebbe sempre un bel viaggiare.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of