keane

L’ora di Barga – Novembre 2012 – No. 501

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Domenica 25 Novembre, in Santa Caterina a Pisa, parteciperemo alle ordinazioni diaconali di 6 giovani incamminati verso il sacerdozio e tra questi c’è anche Alessio Lenzarini di Mologno. Ultimamante, grazie a Dio, abbiamo avuto più volte la gioia e la grazia di condividere questo momento importante della nostra diocesi; quella di Domenica 25Novembre ci coinvolge particolarmente perché, proprio ungiovane della nostra Unità Pastorale è tra questi candidati al diaconato.

Il diacono, come ci testimonia la tradizione ininterrotta della Chiesa, unisce in sé la duplice dimensione del servizio nella Chiesa: quella dell’altare e quella dei poveri, manifestando in modo speciale quell’aspetto fondamentale della vita cristiana, per cui tutti siamo chiamati a “servire e non a essere serviti”.

Carissimo Alessio, siamo lieti di accompagnarti ad una importante tappa della tua vita e del cammino verso il sacerdozio. Il Signore accresca sempre più la tua consapevolezza del dono di amore che sei chiamato ad esprimere nel servizio versoi fratelli nella comunità cristiana.

Il servizio all’Altare e alla Parola del Signore, nutrito dalla preghiera assidua, soprattutto della Liturgia delle ore, ti renda conforme al Signore Gesù, Parola di Dio fatta carne, che sull’altare si offre per noi e per la salvezza del mondo.
Proclamerai e comunicherai il Vangelo con gioia, e dall’altare del sacrificio eucaristico prenderai forza per donarti al servizio del prossimo. Vedendo l’impegno gioioso del tuo ministero, possano altri giovani rispondere con generosità alla chiamata a seguire il Signore nella Chiesa di Cristo.

La nostra società ha bisogno di cristiani che siano al servizio di Dio e del prossimo, perché solo nell’amore gratuito potremo contribuire, in questo tempo difficile, a ridare un’anima a persone disorientate, chiuse in se stesse e poco disposte a vivere la gioia della gratuità dell’amore. La Vergine Maria, che per prima ha ascoltato il Signore e lo ha seguito fin sotto la croce, ti conceda di vivere sempre come discepolo appassionato del Signore e ti sostenga nel tuo ministero al servizio di Dio e dei fratelli.

download the edition Novembre 2012 here

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of