maria elena

Neve, gli ultimi aggiornamenti

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La caduta di piante e di rami è uno dei problemi più urgenti del “dopo nevicata”: a Barga è stato messo in sicurezza durante la giornata odierna il Cedro del giardino e alcuni interventi sono iniziati sugli alberi del Piangrande. Domani si interverrà anche sui cedri di piazza Pascoli.

Anche i cumuli di neve lungo le strade e nei parcheggi stanno creando problemi al transito veicolare, tanto che la Provincia informa che la viabilità, soprattutto in  Garfagnana, risulta “delicata” anche a causa dei restringimenti delle carreggiate dovuti ai mucchi di neve. Si lavora quindi su questi due fronti per riportare alla normalità la situazione critica causata dall’eccezionale nevicata dell’11 febbraio.

Nonostante l’impegno degli enti, dei loro tecnici e operai è stato difficile far fronte ai disagi e forse solo ora, a 24 ore dalla fine delle precipitazioni più abbondanti, le criticità si stanno attenuando. Molte le polemiche che sono scoppiate tra i cittadini per i cumuli di neve ammucchiati lungo le strade o le aree – e in certi casi intere frazioni – non ripulite dalla neve.

nelle immagini Fornaci nel primo pomeriggio di oggi

Un problema di “coperta corta” verrebbe da dire, visto che l’amministrazione comunale e provinciale hanno mantenuto operativi i mezzi spalaneve e spargisale dalla giornata di ieri fino a tutt’oggi e saranno poi in servizio anche per la notte che verrà. Per ore, ieri, è stato impossibile intervenire efficacemente dato il perdurare delle precipitazioni. Poi 6 soli mezzi hanno dovuto provvedere a sgomberare la rete stradale di competenza comunale dai 30, a volte 40 e forse 50 (in montagna) centimetri di neve accumulata.

Tra poco saranno online anche le previsioni meteo per la giornata di domani: previste gelate durante la notte. prestate attenzione.

Di seguito il bollettino relativo ad oggi emesso dalla Provincia:

Dalle ore 18:00 di ieri, nella Piana di Lucca e in Versilia si sono registrate solo precipitazioni piovose di intensità moderata. In Mediavalle del Serchio e in Garfagnana sono riprese questa mattina con intensità moderata.

Le criticità registrate nelle ore notturne hanno riguardato prevalentemente la caduta di piante e la presenza di cumuli di neve consistenti.

Durante la notte la Provincia ha attivato circa 100 persone e una quarantina di mezzi tra spalaneve e spargisale. Nei centri storici della Mediavalle e della Garfagnana, inoltre, sono all’opera i volontari di una ventina di associazioni del territorio.

Nella Piana le maggiori criticità sono state dovute all’interruzione della corrente elettrica, anche in diverse frazioni del Comune di Lucca e di Capannori dove l’energia elettrica è stata ripristinata solo in parte. Restano infatti ancora prive di elettricità le località di Forci, San Donato, Balbano, Sant’Angelo e Massa Pisana.

In Mediavalle e in Garfagnana, invece, Enel deve riallacciare Corfino, Pieve Fosciana, Castelnuovo, Diecimo, Boveglio, Sorbano, Vico Alto, Ponte Coccia.

La situazione attuale della viabilità della Garfagnana risulta delicata a causa della presenza di numerose piante al limite del crollo che devono essere rimosse per garantire la transitabilità in sicurezza. Le carreggiate stradali risultano tutte limitate ed in alcuni casi a senso unico per la presenza di cumulati notevoli ai fianchi della strada. La presenza dei cumulati nevosi dovuti anche alla spalatura meccanica ha causato anche il blocco di alcuni autoveicoli in sosta.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of