keane

Il flusso atlantico non molla la presa: presto nuove nubi e piogge

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La primavera astronomica è iniziata con la giornata odierna e, come da calendario, il sole ed il cielo terso non hanno voluto perdere l’occasione di fare una breve comparsa, giusto per ricordarci che esistono sempre e si stanno organizzando per garantirci, in futuro, maggiore stabilità ed un clima progressivamente più caldo.

Già da domani dovremo però fare nuovamente i conti con le correnti occidentali che porteranno nubi sparse sin dal mattino in ulteriore intensificazione durante la serata quando inizierà ad abbordarci l’ennesima perturbazione in arrivo da ovest.

Probabilmente lo avrete già intuito ma anche il prossimo fine settimana sarà all’insegna delle nuvole e delle piogge che, in arrivo dal pomeriggio di sabato, ci terranno compagnia per tutta la giornata di domenica con strascichi fino alla mattina di lunedì prima di un nuovo, temporaneo, miglioramento.

Lo schema è ormai ben collaudato con la porta atlantica spalancata ed il susseguirsi di impulsi perturbati più o meno intensi seguiti da uno, due giorni di tempo migliore. Per il momento non se ne esce…

Venerdì 22 marzo: al mattino nubi già presenti con addensamenti alternati a fugaci schiarite. Ulteriore peggioramento in serata ma con scarsa probabilità di pioggia (al massimo piogge debolissime). Temperature in lieve aumento.

Sabato 23 marzo: cielo molto nuvoloso sin dal mattino ma con scarsa probabilità di pioggia. Dal primo pomeriggio arrivano le prime deboli precipitazioni in intensificazione nella sera. Ventilazione meridionale.

Domenica 24 marzo: cielo molto nuvoloso con pioggia moderata che cadrà per tutta la giornata, neve oltre i 1400 metri di quota

Tendenza: lunedì  cielo ancora nuvoloso con residue precipitazioni, migliora dalla tarda mattinata.

David Sesto

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of