keane

L’ora di Barga – Marzo No. 504

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La nota questione dell’ ospedale ha visto recentemente vari sviluppi che attendono soluzioni adeguate.

In merito alla localizzazione dell’ ospedale unico della Valle del Serchio (di cui si parla da tempo) sono state prese decisioni e avanzate ulteriori proposte. La vicenda, attualmente, richiede serio approfondimento e consapevole riflessione.

Tra la gente è viva la preoccupazione per il futuro dei già precari presidi ospedalieri di Barga e Castelnuovo, con l’eventualità che vengano sempre meno garantiti i servizi essenziali ( addirittura è messa in discussione l’ esistenza di alcuni reparti) e la qualità erogata non risponda alle esigenze di tutta la popolazione.

Per scongiurare tali pericoli, è importante che le varie istituzioni preposte sappiano farsi garanti di una scelta condivisa fortemente responsabile che, pur nella riorganizzazione ospedaliera, non guardi al campanilismo, ma alla salute come un bene prezioso, un valore essenziale e non negoziabile.

Il Consiglio dell’ Unità Pastorale di Barga, San Pietro in Campo e Sommocolonia si fa portavoce della salvaguardia di questo bisogno primario ed auspica che le istituzioni, con scienza e coscienza, rispondendo agli scopi nobili per i quali sono state chiamate ad amministrare, propendano per la soluzione migliore, la più ampia possibile, volta al vero bene comune della cittadinanza di tutta la Valle.

E’ evidente che un ospedale funzionante e completo è nell’ interesse di tutti: il problema della salute umana è sempre e comunque prioritario.

Il Proposto: Don Stefano IL Consiglio Pastorale.

Download MARZO 2013 N° 504  – Giornale Marzo 2013

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of