flavio guidi

A proposito del film AmeriQua (dal 16 nelle sale)

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ameriqua-79Atteso oramai da un paio di anni finalmente è uscito il film “AmeriQua” le cui ultime riprese videro protagonista anche Barga, dove furono girati gli ultimi ciak italiani del film.

“Ameriqua – La versione italiana del sogno americano” è uscito in 45 sale cinematografiche che cuircuitano i film indipendenti il 16 maggio scorso e purtroppo in Toscana è stato presentato solo in due cinema nel fiorentino.

E’ una commedia diretta da Marco Bellone e Giovanni Consonni; una storia dai tratti spesso autobiografici, in cui il protagonista Charlie, è interpretato da Bobby Kennedy III, (nella vita discendente della famosa famiglia americana) che dopo bizzarre peripezie troverà la sua America in Italia.
Un’esperienza alla scoperta dell’amicizia e dell’amore nella suggestiva cornice di Bologna, tra il cibo, in cui la realtà si mescolerà alla fantasia di usi e costumi tutti italiani.

Il film, prodotto da Marco Gualtieri, vede recitare assieme al giovane Kennedy, la bella e brava Alessandra Mastronardi, Eva Amurri ed il debuttante Lele Gabellone che nel film interpreta se stesso e che è stato amico di Bob Kennedy ai tempi dell’università a Bologna.

Nel cast, come partecipazioni straordinarie, quelle di Giancarlo Giannini ed Alec Baldwin. Le musiche, originali, sono di Lucio Dalla.

Ci sarebbe piaciuto vedere il film da queste parti visto che la produzione ci ha confermato che le immagini girate a Barga sono state “salvate” nel montaggio finale, e che oltretutto possono essere immediatamente associate a Barga visto che viene ripreso anche il cartello stradale di ingresso al paese (dunque un bel po’ di promozione turistica per le nostre terre),  ma purtroppo non è dato sapere se così mai sarà.

Essendo un film “indipendente”, cioè un film prodotto senza l’intervento di una grande casa di produzione, è molto complicato ottenere l’uscita in un grande numero di sale cinematografiche dove a dettar legge sono ovviamente le grandi case di produzione. I produttori del film e tutto lo staff impegnato nella promozione ci sta lavorando e se son rose…

[dw-post-more level=”1″]

 

Possiamo solo aggiungere che quanti l’hanno visto, come riporta la pagina Facebook di Ameriqua, lo hanno apprezzato e molto. E che ha avuto anche recensioni eccellenti.

Visto che sulla rete non si trovano più gli articoli che scivevamo ai tempi di giornaledibarga.it, tanto per ricostruire i “rapporti” con Barga, riproponiamo sotto l’articolo completo che venne pubblicato nell’ottobre del 2010, ai tempi delle riprese barghigiane, insieme a foto e video. Proponiamo anche gli articoli che uscirono in inglese e che ritrovate invece in questo giornale.

L’amicizia è la vera forza – ci dice sul set di Barga Bobby, aria scanzonata, sorriso sornione, un cappello in testa e grandi occhiali da sole – Nel film si parla di un ragazzo appena laureato, Charly Edwards che ancora non sa che cosa fare della sua vita ma che riesce a formare il suo carattere con questo viaggio in Italia.
Charlie arriva e subito si ritrova al verde, derubato del suo gruzzolo. Raggiunge Roma e da qui Bologna per ritrovare il compagno di viaggio conosciuto in aereo, che si era presentato come “The King of Bologna”. E in effetti Lele Gabellone (che nel film interpreta se stesso) è una sorta di ras della vita notturna bolognese; più che l’università frequenta i locali dei giovani e fa strage di cuori.
“Allora studiavo Giurisprudenza – ci racconta infatti sul set Lele Gabellone – ma “studiavo” sarà bene virgolettarlo.”
“La bellezza sta proprio qui – continua  Bob Kennedy – interagire con persone che sono diverse da quello a cui sei abituato, che vivono in un modo a te completamente diverso come può essere l’Italia per un americano, e trovare in questo il modo per andare avanti, per crescere”.
Ameriqua narra un po’ questo; di un anno davvero speciale vissuto in Italia, con quella goliardia tipica del mondo studentesco, ma soprattutto di una crescita interiore resa possibile proprio dai rapporti con il Bel Paese vissuti non da turista, ma al suo interno: “Prima di questo non avevo mai avuto un rapporto così con un paese straniero – si confessa il giovanissimo Kennedy – Un rapporto autentico e genuino”.
Diretto dagli italiani Giovanni Consonni e Marco Bellone e prodotto da Marco Gualtieri, quello che ha inventato Ticket One, “Ameriqua” è girato tra Bologna, Napoli, e anche Barga; e infine New York dove tutta la squadra si sposterà nei prossimi giorni per le ultime riprese.
Nel film con Bob Kennedy ed il suo amico Lele anche tanti attori importanti a cominciare da Giancarlo Giannini, accompagnato dalla protagonista dei “Cesaroni” Alessandra Mastronardi e da Enrico Silvestrin, ex vj a Mtv e poi tra gli interpreti della fiction “Distretto di polizia”, ma anche Eva Amurri, figlia di Susan Sarandon. Nel cast, vere e proprie ciliegine sulla torta, Alec Baldwin e Glenn Close che saranno i genitori di Charly.
Alla fine un inno all’amicizia ma anche all’Italia, protagonista di questo film: “L’Italia e l’italianità – dice Bob Kennedy – che faranno da sfondo ad un vero e proprio viaggio di iniziazione.
Il film è ambientato per l’85% a Bologna, da cui sono rimasto veramente colpito, ma questo è anche una specie di road-movie, dove Charlie attraversa la nazione all’inseguimento dei malfattori che l’hanno derubato, scoprendone al tempo stesso le bellezze, il senso della libertà. L’Italia non è quello che si sente solitamente descrivere da un turista: mangiar bene, bellissimi posti e i soliti stereotipi… Per me l’Italia si manifesta nell’amicizia, quella autentica.
Naturalmente l’Italia è bellissima. Volevo anche far vedere questo nel mio film. Ecco perché sono venuto a girare qui in Toscana: a Barga venni la scorsa estate per un matrimonio e ne rimasi subito colpito. Mi sono detto: come facciamo a raccontare la bellezza dell’Italia? Dobbiamo per forza venire qua”.
Già… “Ameriqua”.

[/dw-post-more]

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of