keane
No Comments

#loveproject – wooden structures rise

The plan is to place two paintings from each of us in five of the most important piazzas of Tuscany’s five most important cities: Florence, Siena, Livorno, Pisa and Lucca. Anyone who wants them can take them away, at no cost. Absolutely free. - Keane and Fabrizio Da Prato

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

With less than two weeks to go to the presentation of the #loveproject in the 13th century church in the long-deserted (and now slowly gentrifying) village of Isola Santa, things are starting to take shape.

Today work started on building the large wooden structures which will be need to house the 100 paintings by Fabrizio Da Prato and Keane.

No nails can be put into the church walls and so some other method of presenting the paintings is needed – luckily in stepped master joiner Andrea Mantelassi and his 5 metre high wooden structures neatly fit the bill.

Vendere o Donare un’opera?
Quando si vende un’opera?
Invece quando si dona un’opera?
Cambia l’opera se cambia la sua destinazione?
L’opera a chi è destinata?
Quando si definisce un’opera Compiuta?
Da cosa si percepisce il valore di un’opera ?

Condividere un valore attraverso l’opera!
Donare come atto di Provocazione!
Donare x Provocare, Provocare una Percezione!
Aprire un VARCO “comunicativo”!

…Si immaginino due cavalletti in legno giganti in prossimità dell’abside e sopra questi cavalletti cento opere d’arte, cinquanta raffiguranti cuori in ‘modalità grande mosaico’ poste su uno dei cavalletti, cinquanta raffiguranti fette di biroldo, il sanguinaccio della Garfagnana, poste in mosaico sull’altro grande cavalletto. Nessun chiodo che faccia cadere intonaco dalle pareti ma due immensi strutture portanti in legno che come macchine effimere, invece di immagini sacre, trasportino dipinti di cuori e di fette di biroldo. Si immagini il tutto come una grande festa, come un matrimonio artistico a confronto.
Adesso che abbiamo immaginato, andiamo all’Isola Santa, in Garfagnana, e lì troveremo la suddetta chiesa, capiremo che la visione appena raccontata non è mero frutto immaginativo, ma un progetto vero e proprio che vedrà la luce il 13 e il 14 giugno 2015.
Il nome del progetto è Love Project e i protagonisti sono Fabrizio Da Prato e Keane due pittori amici che da oltre vent’anni si ispirano, si influenzano e, uno dirimpetto all’altro, creano sempre dimensioni artistiche opposte, non cercate scientemente, ma che si manifestano in modo del tutto spontaneo…

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of