keane
No Comments

Barga Jazz Festival 2015: L’orchestrino

il meglio della nuova scena jazz livornese - Filippo Ceccarini – tromba, Dimitri Grechi Espinoza – sax alto, Tony Cattano – trombone, Beppe Scardino – sax baritono, Glauco Benedetti – tuba, Daniele Paoletti – percussioni, Andrea Melani – percussioni

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

images from barga (LU) Italy

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Orchestrino è una piccola brass band creativa che si muove con la stessa facilità dal jazz di New Orleans all’improvvisazione libera; che padroneggia col medesimo rigore storico sia blues Ellingtoniani che ritmi afro-cubani.

Formatosi nella scena musicale livornese degli ultimi anni, l’Orchestrino è composto da musicisti molto attivi nella scena jazzistica italiana e internazionale, con interessi e collaborazioni illustri in ogni genere musicale (Gianluca Petrella, Dinamitri Jazz Folklore, Roy Paci, Amiri Baraka, James Newton, Tim Berne, Bobby Previte, John Tchicai, per citarne alcuni) .

Questa tendenza musicale onnivora permette al gruppo di spaziare abbracciando con la stessa autorevolezza ogni stile, con un approccio fresco e creativo e un forte riferimento storico e sonoro verso le classiche brass band del jazz. Il repertorio segue questa multidirezionalità: standard delle brass band, canzoni popolari, brani originali e insospettabili cover di artisti come Eddie Bo, Medeski Martin & Wood, William Parker, Marc Ribot, Art Ensemble of Chicago, Chris McGregor Brotherhood of Breath.

Dimitri Grechi Espinoza sax tenore \ sax alto
Tony Cattano trombone
Beppe Scardino sax baritono
Daniele Paoletti rullante
Filippo Ceccarini tromba
Andrea Melani – percussioni
Glauco Benedetti – tuba

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
wpDiscuz