keane
No Comments

Barga Jazz Club: Omaggio a Paul Motian

Rossano Emili - sax baritono clarinetto basso | | Luca Giovacchini - chitarra | Piero Orsi - batteria

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

d Paul MotianStephen Paul Motian (March 25, 1931 – November 22, 2011) was an American jazz drummer, percussionist and composer of Armenian descent.

He first came to prominence in the late 1950s in the piano trio of Bill Evans, and later led several groups. Motian played an important role in freeing jazz drummers from strict time-keeping duties.

After playing guitar in his childhood, Motian began playing the drums at age 12, eventually touring New England in a swing band. During the Korean War he joined the Navy.

Motian became a professional musician in 1954, and briefly played with pianist Thelonious Monk. He became well known as the drummer in pianist Bill Evans’s trio (1959–64), initially alongside bassist Scott LaFaro and later with Chuck Israels.

Subsequently, he played with pianists Paul Bley (1963–64) and Keith Jarrett (1967–76).

Other musicians with whom Motian performed and/or recorded in the early period of his career included Lennie Tristano, Warne Marsh, Lee Konitz, Joe Castro, Arlo Guthrie (Motian performed briefly with Guthrie in 1968–69, and performed with the singer at Woodstock), Carla Bley, Charlie Haden, and Don Cherry. Motian subsequently worked with musicians such as Marilyn Crispell, Bill Frisell, Leni Stern, Joe Lovano, Alan Pasqua, Bill McHenry, Stéphan Oliva, Frank Kimbrough, Eric Watson and many more.

 

 

PAUL MOTIAN

Dopo avere suonato la chitarra durante l’infanzia, Motian passò alla batteria a 12 anni, arrivando a partecipare ad una tournée nel New England con un gruppo swing. Durante la guerra in Corea si arruolò in Marina.
Motian divenne un musicista professionista nel 1954, quando suonò per un breve periodo con il pianista Thelonious Monk. La sua prima notorietà è legata alla militanza nel celebre trio di Bill Evans(1959-64), da prima a fianco del giovane bassista Scott LaFaro e, successivamente, di Chuck Israels.

In seguito ha collaborato con i pianisti Paul Bley (1963-4) e Keith Jarrett (1967-76). Tra i musicisti con cui si esibì o incise durante la prima fase della sua carriera figurano Lennie Tristano, Warne Marsh, Joe Castro, Arlo Guthrie (Motian si esibì per breve tempo con Guthrie nel biennio 1968-69, arrivando perfino ad esibirsi con lui al concerto di Woodstock), Carla Bley, Charlie Haden, e Don Cherry. Nel prosieguo della sua lunga carriera Motian ha collaborato con musicisti di grande importanza nel panorama jazzistico mondiale come Marilyn Crispell, Bill Frisell, Leni Stern, Joe Lovano, Alan Pasqua, Lee Konitz, Wolfgang Muthspiel, Bill McHenry, Stephane Oliva, l’italiano Enrico Pieranunzi e molti altri.

Motian è anche un compositore e band-leader di primo piano ed ha inciso inizialmente per l’etichetta ECM (negli anni settanta e nei primi anni ottanta e, successivamente, per la Soul Note Records, la JMT Records, la Winter & Winter Records, prima di tornare alla ECM nel 2005. All’inizio degli anni ottanta ha guidato un trio composto dal chitarrista Bill Frisell e dal sassofonista Joe Lovano, talvolta integrato dalla collaborazione di alcuni contrabbassisti (Ed Schuller, Charlie Haden o Marc Johnson) e di altri musicisti fra i quali Jim Pepper, Lee Konitz, Dewey Redman e Geri Allen. Oltre a eseguire composizioni originali di Motian, il gruppo ha inciso degli omaggi a Thelonious Monk e Bill Evans e la serie degli album Paul Motian on Broadway che presentano un repertorio costituito da originali riletture di standard jazz.

 

Rossano Emili – sax baritono clarinetto basso |  | Luca Giovacchini – chitarra | Piero Orsi – batteria

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of