keane
No Comments

The Aristodemo’s play the Fiera d’Ottobre

the 11th annual festival of mushrooms, chestnuts and truffles at Castiglione di Garfagnana.

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un fine settimana all’insegna delle tradizioni di campagna e dei sapori della Garfagnana e dell’Appennino, con piatti a base di farina di castagne, funghi porcini, tartufo scorzone, mondine (caldarroste) e necci, torte casalinghe.

Dal mattino bancarelle con prodotti tipici e artigianato in centro storico, mostra mercato tartufo, mercato di generi vari al parcheggio, mostra micologica nel palazzo comunale, mostre tematiche e fotografiche.

Sarà possibile pranzare sotto la tensotruttura nella piazza principale solo su prenotazione chiamando il nr. 0583/68508 (Menu fisso 30,00€: Antipasto (Manzo di Pozza con funghi freschi, uovo fritto con tartufo scorzone, formaggio tartufato), gnocchi al tartufo scorzone, polenta e funghi, arrosto con tartufo scorzone, dolci con farina di castagna) oppure nel punto degustativo “Un Boccon e via” in San Michele.

Nel pomeriggio mondine e necci allo stand del parcheggio e musica in piazza con “The Aristodemo’s”.

La manifestazione è organizzata dalle associazioni paesane di Castiglione (Pro Loco Castiglione, Filarmonica Alpina, Atletico Castiglione, Castiglione News) con il patrocinio dell’amministrazione comunale.
Per richiesta informazioni: prolococastiglionegarf@gmail.com

The Italian swing band, The Aristodemos will be playing away from their home town of Barga and instead will be moving further up the valley making themselves heard inside the walls of another medieval walled town – this time Castiglione di Garfagnana.

They will be there for the Autumn festival now in its eleventh year with the emphasis strongly on the palate as the main stars of the festival were: chestnuts, wild porcini mushrooms and truffles.

Tuber aestivum – Ben noto fra i conoscitori di tartufi con l’appellativo volgare di “SCORZONE“, il TUBER AESTIVUM si contraddistingue per via di alcune caratteristiche fra cui spiccano le seguenti:

  • la carne color giallo-sporco / nocciola,
  • il peridio verrucoso e di colore nero,
  • il suo periodo di maturazione, che è quello estivo (da cui trae origine il nome),
  • è una delle specie meno pregiate nel suo genere, sebbene sia un buon fungo commestibile.

The Aristodemo’s are: Andrea Gonnella (Vocals), Keane (percussioni / percussion), Renato Marcianò ( Basso), Alessandro Rizzardi (Mandolino / Mandolin and Sax), Fabio Guazzelli (chitarra / guitar)

The band came together in the winter of 2009 when local musicians Alessandro Rizzardi (mandolino), Keane (Percussioni), Fabio Guazelli (chitarra), Leo Gnesi (contro bass), and Andrea Gonnella (cantante) found each other in Aristo’s enoteca, with instruments in hand, and exciting ideas in mind and of course, passion in heart.

Focusing mainly on forgotten swing Italiano from the 30’s, 40’s and 50’s, The Aristodemos welcome you to jump back in time and into their salotto. You may also hear something contemporary swung into Aristo gear.

All of the articles about the Aristodemos here on barganews can be seen here

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
wpDiscuz