keane
No Comments

Barga Jazz Festival 2019 on RAI TG3 – news

Pubblicato il programma del BargaJazz Festival 2019 che si svolgerà dall'8 al 31 di Agosto. Per questa XXXII edizione, sono previsti oltre 20 appuntamenti tra concerti, seminari ed eventi collaterali.

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Alessandro Rizzardi, artistic director of the Barga Jazz Festival and Simone Venturi, president of the Barga Jazz Club were interviewed live this morning in the studios of RAI television for the TG3 news program. 

 

Nucleo centrale del festival rimane il concorso internazionale di composizione e arrangiamento per orchestra jazz, quest’anno dedicato alla musica del trombettista statunitense Dave Douglas. Ospite del Festival e della BargaJazz Orchestra sarà lo stesso Douglas, che si esibirà al Teatro dei Differenti il 23 e 24 Agosto.
Riprende, dopo due anni di stop, anche il BargaJazz Contest (19 e 20 agosto), il concorso dedicato ai gruppi emergenti che vede la partecipazione di gruppi provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero. Particolare attenzione è dedicata all’originalità dei progetti presentati. Nell’ambito del Contest ogni anno viene assegnato un premio al miglior gruppo emergente ed un premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores. (eccezionale pianista scomparso nel ’95, militante nell’orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival).

Confermata per il 18 di agosto Barga IN Jazz (la festa del jazz…) che vedrà il centro storico di Barga invaso da tantissimi musicisti di Jazz. La giornata, che si è ormai trasformata nel più coinvolgente appuntamento dell’estate di Barga, sarà inaugurata alle ore 17 dalla Large Street Band che guiderà il pubblico tra le strade e le piazze del centro storico. In ogni piazzetta si esibirà un gruppo di jazz di diverso stile, dal Dixieland alla Fusion passando per il Bebop e il Modale. Una vera e propria vetrina dei giovani gruppi di jazz provenienti da Siena Jazz e dai Conservatori ad indirizzo Jazzistico. Alle ore 18, come ogni anno, previsto anche un concerto presso il Duomo si S. Cristoforo in una cornice suggestiva e spirituale. La manifestazione si concluderà poi in serata con una grande jam session in piazza del Teatro.

Per i concerti si alterneranno sui palchi alcuni nomi importanti del jazz italiano come Dado Moroni, Diana Torto, Stefano Battaglia, Mirco Mariottini, Riccardo Arrighini, la Lydian Sound Orchestra, Pietro Tonolo, Alessandro Fabbri, Roberto Gatto e molti altri.
Frutto di una ormai consolidata collaborazione con ALDES di Roberto Castello, l’evento dell’11 agosto dal titolo “Mbira”, con la partecipazione di musicisti e danzatori in un progetto originale dedicato all’Africa.

Collaborazioni importanti anche con il mondo dell’arte per il concerto del 17 agosto, che vedrà protagonista il gruppo Note Noire in occasione della mostra “Stare” di Fabio Maestrelli presso OXO Collection – The Gallery.

Ampio spazio alle produzioni originali con la presentazione dei recenti lavori discografici di Michela Lombardi con il Piero Frassi Circles trio, Tony Cattano “Naca” Quartet, del trio di Andrea Garibaldi, il progetto “Hermético” del sassofonista Rossano Emili sulla musica di Hermeto Pascoal e la produzione “En Clave de Serrat” del pianista Louis Gonzàlez dedicata alla musica di Joan Manuel Serrat.

Il programma completo è disponibile sul sito www.bargajazz.it
a questo indirizzo http://bargajazz.it/programma-completo/

GIOVEDÌ 8 AGOSTO – TRIO AMMENTOS & DIANA TORTO

Una grande voce (Diana Torto) ed un trio collaudato (Peo Alfonsi alla chitarra, Fausto Beccalossi alla fisarmonica e Salvatore Maiore al contrabbasso) si confrontano con l’Antologia di Spoon River.

VENERDÌ 9 AGOSTO – ROBERTO CECCHETTO CORE TRIO

La musica senza confini del chitarrista accompagnato da una sezione ritmica entusiasmante (Andrea Lombardini al basso e Phil Mer alla batteria).

DOMENICA 11 AGOSTO – MBIRA – DI ROBERTO CASTELLO

Musica, danza e parola nel tentativo di fare il punto sul complesso rapporto fra la nostra cultura e quella africana. Evento in collaborazione con Aldes

LUNEDÌ 12 AGOSTO – THE ITALIAN TRIO

Dado Moroni (pianoforte), Rosario Bonaccorso (basso), Roberto Gatto (batteria): tre grandi maestri del jazz e dell’improvvisazione in concerto, fra brani originali e rivisitazione degli standard del genere.

MARTEDÌ 13 AGOSTO – MICHELA LOMBARDI & PIERO FRASSI CIRCLES TRIO

Shape Of My Heart – The Music Of Sting: Michela Lombardi (voce), Piero Frassi (pianoforte), Gabriele Evangelista (contrabbasso) e Bernardo Guerra (batteria) reinterpretano alcuni dei maggiori successi di Sting.

SABATO 17 AGOSTO PIAZZA SALVO SALVI (PIAZZA DEL COMUNE) – BARGA – NOTE NOIRE QUARTET

Ruben Chaviano (violino), Roberto Beneventi (fisarmonica), Tommaso Papini (chitarra) e Mirco Capecchi (contrabbasso) in un viaggio alla scoperta di una musica nuova, moderna e cosmopolita. In contemporanea con la mostra “stare” di Fabio Maestrelli Evento in collaborazione con OXO Collection The Gallery

DOMENICA 18 AGOSTO CENTRO STORICO – BARGA – BARGA IN JAZZ

Torna l’evento più atteso dell’estate barghigiana: musica nelle strade e nelle piazze del centro storico in compagnia di Large Street Band e gruppi di Siena Jazz University.

DOMENICA 18 AGOSTO DUOMO DI BARGA – BARGA – VITTORIO ALINARI

“E quindi uscimmo a riveder le stelle”: viaggio musicale nella Divina Commedia con la proiezione di immagini dall’edizione originale Alinari del 1922 e le impressioni musicali di Vittorio Alinari (sax tenore e soprano, clarinetto alto e contrabbasso, flauto).

LUNEDÌ 19, MARTEDÌ 20 AGOSTO – BARGAJAZZ CONTEST

Concorso dedicato ai gruppi emergenti. Premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores. (eccezionale pianista scomparso nel ’95, militante nell’orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival).

MERCOLEDÌ 21 AGOSTO – RICCARDO ARRIGHINI IN 3/4

Prosegue il viaggio di esplorazione del pianista nelle contaminazioni fra jazz e altri generi musicali, stavolta in compagnia di Beatrice Valente (voce e contrabbasso) e Piero Borri (batteria).

GIOVEDÌ 22 AGOSTO TEATRO DEI DIFFERENTI – BARGA – LYDIAN SOUND ORCHESTRA

Una decina di grandi musicisti che sotto la direzione di Riccardo Brazzale danno vita ad una delle orchestre più apprezzate del panorama nazionale, specialmente dal vivo.

VENERDÌ 23 AGOSTO TEATRO DEI DIFFERENTI – BARGA – BARGAJAZZ ORCHESTRA DIRETTA DA MARIO RAJA

I brani finalisti della sezione B del concorso BargaJazz 2019 (composizioni originali). Ospite della serata, il trombettista Dave Douglas

SABATO 24 AGOSTO TEATRO DEI DIFFERENTI – BARGA – BARGAJAZZ ORCHESTRA & DAVE DOUGLAS

I brani finalisti della sezione A del concorso BargaJazz 2019 (arrangiamenti di composizioni di Dave Douglas). Orchestra diretta da Mario Raja, solista Dave Douglas.

LUNEDÌ 26 AGOSTO – ALESSANDRO FABBRI FIVE WINDS & PIETRO TONOLO

Dopo i lavori dedicati agli archi ed agli ottoni, Alessandro Fabbri esplora le potenzialità di un atipico quintetto di fiati. Solista di eccesione Pietro Tonolo.

MARTEDÌ 27 AGOSTO – LUIS GONZÁLEZ

“En Clave de Serrat”: un progetto dedicato alla rivistazione del repertorio di Joan Manuel Serrat, figura di spicco della canzone d’autore in lingua catalana e castigliana.

MERCOLEDÌ 28 AGOSTO – ANDREA GARIBALDI TRIO & RENZO CRISTIANO TELLOLI

“La Frontiera”: dopo l’incisione dell’album omonimo, prosegue dal vivo la collaborazione del trio del pianista Andrea Garibaldi (Fabio Di Tanno al contrabbasso e Vladimiro Carboni alla batteria) con il saxofonista Renzo Telloli.

GIOVEDÌ 29 AGOSTO – STEFANO BATTAGLIA, MIRCO MARIOTTINI

Due maestri del proprio strumento in un fitto ed intenso dialogo fra clarinetto e pianoforte.

VENERDÌ 30 AGOSTO – TONY CATTANO “NACA” QUARTET

Il quartetto del trombonista in un concerto godibile anche al di fuori della cerchia degli appassionati del jazz più filologico.

SABATO 31 AGOSTO – HERMÉTICO

Il Fat Fingers Sax Quartet, la voce di Federica Gennai e le percussioni di Andrea Pacini in un progetto inedito dedicato a Hermeto Pascoal. Arrangiamenti originali di Rossano Emili.

——————————————

DAVE DOUGLAS is a prolific trumpeter, composer, educator and entrepreneur from New York City known for the stylistic breadth of his work and for keeping a diverse set of ensembles and projects active simultaneously.

His unique contributions to improvised music have garnered distinguished recognition, including a Doris Duke Artist Award, a Guggenheim Fellowship, an Aaron Copland award, and two Grammy Award nominations. Douglas’ career spans more than 50 unique original recordings as a leader and more than 500 published works. His current ensembles include: Dave Douglas Quintet; Sound Prints, a quintet co-led with saxophonist Joe Lovano; UPLIFT, a sextet including bassist Bill Laswell; Present Joys, a longstanding duo with pianist Uri Caine which recently added Andrew Cyrille as third member for a 2019 recording; High Risk, an electronic ensemble with Shigeto, Jonathan Maron, and Ian Chang; and the latest project, ENGAGE, a sextet with Jeff Parker, Tomeka Reid, Anna Webber, Nick Dunston, and Kate Gentile. Douglas is often engaged in special projects which include big bands, tributes, and multi-trumpet ensembles, such as Dizzy Atmosphere.

“Dave Douglas is the unassuming king of independent jazz, a model of do-it-yourself moxie, initiative and artistic freedom.” – Frank Alkyer, Publisher, Down Beat

As a composer, Douglas has received commissions from a variety of organisations including the Trisha Brown Dance Company, Birmingham Contemporary Music Group, Norddeutscher Rundfunk, Essen Philharmonie, The Library of Congress, Stanford University and most recently, Monash Art Ensemble, which premiered his chamber orchestra piece Fabliaux in March 2014. He is currently completing a new work for the chamber orchestra Alarm Will Sound, which will premiere in May 2019.

Douglas has held several posts as an educator and programmer. From 2002 to 2012, he served as artistic director of the Workshop in Jazz and Creative Music at the Banff Centre in Canada. He is a co-founder and president of the Festival of New Trumpet Music, which celebrated its fifteenth anniversary in 2017. He is currently on the faculty at the Mannes School of Music and is a Guest Coach for the Juilliard Jazz Composer’s Ensemble. In 2016, he accepted a three-year appointment as the Artistic Director of the Bergamo Jazz Festival.

In 2005 Douglas founded Greenleaf Music, an umbrella company for his recordings, sheet music, podcast, as well as the music of other artists in the modern jazz idiom. Greenleaf Music has produced over 70 releases and will be celebrating its fifteenth anniversary in 2020

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of