flavio guidi

Baccanale, un vero successo

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Baccanale di Barga 2011: un successo, sotto ogni punto di vista. L’appuntamento di carnevale organizzato dall’Associazione Per BARGA con la collaborazione del Comune ed il supporto dei Lake Angels è andato come meglio non si poteva sperare con una partecipazione davvero massiccia di gente, soprattutto giovani, che con la loro presenza hanno definitivamente consacrato il Baccanale di Barga, nato solo lo scorso anno, come uno degli appuntamenti di carnevale più riusciti dell’intera valle del Serchio. E soprattutto come un evento dove finalmente largo spazio viene dato ai giovani ed a tutti quelli che pensano in modo giovane.
La festa era iniziata nella prima serata nei ristoranti di Barga vecchia presi d’assalto dalle maschere. Tutto esuarito nei diversi ristoranti e menzione di merito per alcuni locali che hanno proposto serate in maschera a tema. Allo Scacciaguai quest’anno si respirava aria di circo riproposto in diverse sue applicazioni da numerose – e davvero belle – maschere.

Tutto ispirato ai mitici anni ’70 ed ai “figli dei fiori” il tema del Mordimi, mentre all’Altana c’è stato un omaggio al film “Kill Bill” di Quentin Tarantino, non solo nelle maschere, ma anche nell’ambientazione. Tante maschere hanno riemopito anche gli altri locali e dovunque l’atmosfera era quella giusta. Di una serata di bella festa.
Gran finale poi sul piazzale del Fosso dove si è svolto il vero e proprio Baccanale sotto la tensostruttura allestita per l’occasione e con la musica fino a notte tarda del Dj Dior. Qui si piteva anche rifocillarsi con i grigliati dei Lake Angels. Centinaia e centinaia sono state le maschere che si sono ritrovate sul Fosso per una serata, sotto tutti i punti di visita, all’insegna del divertimento. Anche quest’anno da notare la grande creatività di tante persone che hanno riproposto maschere davvero insolite ed originali e soprattutto molto simpatiche.
Ultima nota positiva il tempo. Nonostante qualche goccia d’acqua nella parte iniziale della serata, tutto è filato via liscio e la temperatura non troppio rigida ha di sicuro favorito la partecipazione da record al Baccanale.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of