flavio guidi

Medaglia americana per il colonnello Biondi

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un importante riconoscimento per il Colonnello dei Paracadutisti, Vittorio Biondi, di origini sommocoloniesi e di stanza a Pisa con la Brigata “Folgore”, che è stato insignito dall’esercito degli Stati Uniti d’America di una medaglia, la Army Commendation Medal, un prestigioso riconoscimento al merito che viene conferita per  valori speciali dalla US Army.

Il riconoscimento, consegnato al col. Biondi dal comandante della base militare americana di Camp Darby a Livorno, Kevin A. Bigelman, è stato deciso per l’eccezionale ed importante servizio reso  per la promozione e la preservazione della memoria del sacrificio dei soldati della 92.a Divisione Buffalo durante la seconda guerra mondiale, nel periodo trascorso sulla Linea Gotica, sul fronte di Barga.

Il col. Biondi in questi anni ha svolto infatti un significativo lavoro di ricerca legato alla tragica battaglia del 26 dicembre 1944 a Sommocolonia, dove furono impegnati appunto i “Buffalo soldiers” , ricostruendo nei dettagli lo svolgimento e gli sviluppi della battaglia nata da una controffensiva tedesca partita appunto sui monti di Lama, sopra il piccolo paese.

Il conferimento di questa prestigiosa onorificenza è stato promosso dal Department of the Army su segnalazione del professor James Pratt, figlio del capitano Charles Pratt del 366/92° che ha combattuto in Media Valle e che il 15 maggio 2010 è venuto in visita a Barga, e della signora Solace Sally Sheets, la prima scrittrice che ha iniziato l’opera di recupero delle memoria dei soldati afroamericani della 92° Buffalo Div. che combatterono a Sommocolonia. In questo ha contribuito anche l’opera di traduzione del libro di Biondi della professoressa Anne Saunders, che ha permesso di far conoscere in America il libro.

Oltre alle sue ricerche Biondi in questi anni ha avuto più volte occasione di far conoscere ai militari americani di stanza in Italia la storia di Sommocolonia e quella dei soldati di colore della Buffalo. Già alcune delegazioni di soldati della base di Camp Darby, l’ultima poche settimane fa, hanno visitato insieme a lui, il sito della battaglia.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of