maria elena

Un modo speciale per ricordare Maurizio Suffredini

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non una celebrazione religiosa, non un omaggio tra i più ordinari per ricordare il padre, ma una mostra che ricordasse “un uomo, un artista, un amico”.

Questa l’idea di Simone Suffredini, che ha voluto ricordare il padre Maurizio, scomparso poco meno di un anno fa, esponendo alcuni dei lavori di quest’ultimo negli spazi di Proshop Village ‘77.

Prosegue con questa nobile e bella iniziativa la nuova vita di un concept store nato con l’intento di integrare arte, cultura e creatività all’aspetto commerciale.

Una dozzina le opere in mostra che ritraggono soggetti differenti, a testimonianza del grande eclettismo di Maurizio Suffredini, figura poliedrica capace di passare dai dipinti su tela a lavori parietali di grandi dimensioni rappresentando nudi classici, paesaggi, nature morte, figure sacre.

L’inaugurazione della mostra a lui dedicata, accompaganta anche da una video proiezione e da brochure informative, segna  l’inizio della collaborazione tra Pro Shop e Venti d’Arte, dalla cui sinergia presto nasceranno altri eventi analoghi per valorizzare giovani artisti emergenti.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of