keane
No Comments

Bo-Funky play Barga Jazz Club

plus special guest Andrea Guzzoletti on trumpet

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Se cercate una band dotata di groove, con una scelta di suoni accurata, con un repertorio accattivante e con dei musicisti formidabili chiedete in giro di Tony Pileio e dei Bo-Funky.

Più volte si sono esibiti al Barga Jazz Club e venerdì sera, ci riproporranno il loro repertorio intriso di funky, soul, blues con alcune incursioni nel repertorio dance.

La peculiarità della band sta senza dubbio nella formazione stessa, un trio formato da chitarra e voce ( Tony Pileio ), tastiere ( Filippo Guerrieri ) e batteria (Enrico Cecconi).

La mancanza del basso non è assolutamente un problema ed anzi fa della sonorità del gruppo un qualcosa forse di ancora più interessante del sound tipico del quartet. Il “reparto bassi” è affidato infatti al synth ( un Korg MS-20 per la precisione ) di Filippo Guerrieri.

Un laboratorio di suoni vintage, di lead a bass synth, un batterista che si trasforma a volte in un disc jokey, altre volte in un suonatore di didgeridoo il tutto capitanato da un chitarrista veramente funky come Tony Pileio che è anche il cantante del gruppo.

Uno studio attento dei suoni, un repertorio che spazia da James Brown a Bill Withers, da Albert King a Sly & The Family Stone, una continua ricerca dell’ interplay.

Una serata all’insegna del funk, del soul e del blues, un concerto divertente ma allo stesso tempo ricercato.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of