keane

Barga Jazz Italian Songbook – final evening – winners announced

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’edizione 2011 del BargaJazz Festival, tutta incentrata sul tema dell’Italian Songbook ovvero sul rapporto e gli scambi tra jazz e musica italiana, è giunta alla serata finale.  La Barga Jazz Orchestra, diretta dal Maestro BrunoTommaso, ha presentato nella serata del 26 tutti i brani in concorso: quelli della sezione A arrangiamenti su musiche tratte dal repertorio della canzone italiana, e quelli della sezione B – composizioni originali. Nel concerto del 27 agosto saranno eseguiti nuovamente soltanto quelli selezionati dalla giuria e saranno decretati i vincitori.La giuria del concorso Barga Jazz 2011 è composta da musicisti ed esperti di composizione ed arrangiamento jazz: Mario Raja, presidente, PietroTonolo, Ambrogio De Palma, Renzo Cresti, Peter Guidi e un rappresentante dell’Orchestra BargaJazz.

winners announced barga jazz 2011 (mp3)

SEZIONE A arrangiamento

LO SHAMPOO di Giorgio Gab arr. di Piera Maria Quirico
LA CANZONE DI MARINELLA di Fabrizio De Andrè arr. di Ettore Martin
SENZA FINE di Gino Paoli arr. di Marco Santilli
LA DANZA-TARANTELLA NAPOLETANA di Gioacchino Rossini arr di Massimiliano Rocchetta;

SEZIONE B composizioni original

THE PROPHECY di Giulia Facco
DEDICATED TO JELLY ROLL MORTON  di Roberto Ross

 

Piera Maria Quirico con “Lo Shampoo” di Giorgio Gaber

Ettore Martin con “La canzone di Marinella” di De André

Marco Santilli con “Senza Fine” di Gino Paoli

Massimo Rocchetta con una rivisitazione di “La Danza – Tarantella Napoletana” di Rossini.

Giulia Facco con il brano “The Prophecy”

Roberto Rossi con “Dedicated to Jelly Roll Morton”

Ospite d’eccezione della serata finale la bravissima Barbara Casini che si esibirà come solista dell’Orchestra e in quartetto.

Barbara Casini – Nata a Firenze nel 1954, laureata in Psicologia; una vita dedicata alla musica, in particolare al canto, innamorata fin da ragazzina del Brasile che è diventato la sua seconda patria musicale, Barbara Casini è stata più volte definita la più importante interprete di musica brasiliana in Italia. Iniziata all’età di quindici anni, con la scoperta della bossa nova, di Jobim e João Gilberto, la sua conoscenza della musica popolare brasiliana si è sempre più  approfondita, fino alla formazione, all’inizio degli anni ’80, del trio Outro Lado (insieme a Beppe Fornaroli alla chitarra e Naco alle percussioni), con il quale si è esibita oltre che nei teatri e nei club italiani, a Parigi, nel Nord Europa, in Africa e in Brasile, partecipando a jazz festival e rassegne etno-musicali. Con questa formazione ha inciso un Lp,  “Outro Lado”in seguito ristampato in cd per la Philology. Nel 1994 forma un quartetto con Stefano Bollani al pianoforte, Raffaello Pareti al contrabbasso e Francesco Petreni alla batteria.Ha collaborato in ambito jazzistico con importanti musicisti tra i quali Enrico Rava, con cui ha inciso il disco “VENTO” per l’etichetta francese Label Bleu, con Stefano Bollani al pianoforte, Giovanni Tommaso al contrabbasso, Roberto Gatto alla batteria, e con l’accompagnamento dell’Accademia Filarmonica della Scala diretta da Paolo Silvestri, autore degli arrangiamenti E’ proprio presentando questo progetto che ha aperto l’edizione 1996 del  BargaJazz festival, dedicato alle influenze tra jazz e musica  latina.

La Barga Jazz orchestra 2011 è composta da: Andrea Tofanelli, Andrea Guzzoletti, Marco Bartalini, Stefano Benedetti alle trombe; Nicolao Valiensi, Davide Guidi, Marcello Angeli e Giacomo Montanelli ai tromboni; Fabrizio Desideri, Manuele Morbidini, Vittorio Alinari, Alessandro Rizzardi e Rossano Emili ai sax; Stefano Onorati al Pianoforte; Roberto Cecchetto alla chitarra; Luca Gusella al vibrafono; Milko Ambrogini al contrabbasso; Alessandro Fabbri alla batteria.

Sempre il 27 Agosto presso Palazzo Pancrazi alle ore 18,00, presentazione del libro di Domenico Manzione “Il mio amico Chet. Storia un po’ vera un po’ no del processo a Chet Baker” (Pacini Fazzi Editore)”
Continuano fino al 27 agosto presso Villa Moorings Hotel le incredibili jam  session con i protagonisti del festival dalle ore 23:30, per tutto il periodo del festival sempre nel giardino di Villa Moorings dalle ore
20:30 jazz for dinner: cena buffet a base di jazz… a cura di Ristorante  Scacciaguai  ecco il programma 27 agosto –  Organic Groove.
info: www.bargajazz.it, info@bargajazz.it, biglietteria tel. 0583723860
prenotazioni cene: 0583711368 – 3408305142 – info@scacciaguai.it

Barga Jazz Italian Songbook – final evening – winners announced

SEZIONE A arrangiamento

LO SHAMPOO di Giorgio Gab arr. di Piera Maria Quirico
LA DANZA-TARANTELLA NAPOLETANA di Gioacchino Rossini arr di Massimiliano Rocchetta;

SEZIONE B composizioni original
DEDICATED TO JELLY ROLL MORTON  di Roberto Ross

 

Come ogni sera, non è mancato l’intrattenimento musicale durante la cena a Villa Moorings per l’ultimo appuntamento con Jazz for Dinner. La scena è stata tutta degli Organic Groove, protagonisti della serata in attesa delle jam session con i musicisti del Festival.

Leave a Reply

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notify of